Mai dare per scontate la facilità e l’immediatezza dell’uso del preservativo.

Si tratta di accorgimenti piccoli ma precisi, da seguire scrupolosamente fino a farli diventare meccanici e naturali.

  • Innanzitutto controllate sempre che la confezione sia in ottime condizioni, riposta in un luogo fresco e che la data di scadenza sia ancora molto lontana.
  • Aprite poi la bustina delicatamente, evitando di indossare anelli, di utilizzare oggetti taglienti e di portare unghie troppo lunghe che possano lacerare il condom all’interno.
  • Quando estraete il preservativo, prestate particolare attenzione a srotolarlo dalla parte giusta: soffiate leggermente sul serbatoio, cioè la punta finale, in modo che sporga dalla superficie appiattita, e assicuratevi che l’arrotolatura del preservativo sia rivolta verso l’esterno. Se vi accorgete di averlo inserito nel verso sbagliato, non risistematelo, ma gettatelo via: nel profilattico potrebbe già essere presente del liquido di Cowper contenente qualche spermatozoo.

Adesso arriva il bello:

  • A pene eretto tirate indietro il prepuzio in modo da scoprire il glande completamente;
  • prendere il serbatoio tra pollice e indice e appoggiatelo sulla punta del pene e con l’altra mano iniziate a srotolare il preservativo fino alla base, assicurandovi nel mentre che non vi sia entrata aria potenzialmente fatale (potrebbe farlo scoppiare) e che il kondom aderisca perfettamente alla superficie del pene.

Ora lasciatevi pure andare al piacere senza pensieri, salvo quello di non essere troppo bruschi nei movimenti.
Quando avete finito, non siate frettolosi oppure troppo pigri: non addormentatevi lasciando il pene dentro la vagina, è molto importante che esca quando è ancora in stato di erezione o semi-erezione, altrimenti il preservativo o kondom, ormai troppo largo sul pene in stato di riposo, potrebbe lasciar fuoriuscire un po’ di sperma.

Estraete il membro tenendo stretto il bordo del profilattico alla base del pene con due dita in modo da non farlo scivolare via ed evitate contatti con la vagina finché non lo avete rimosso e non vi siete puliti per bene.

Per il resto ricordate che come in tutte le cose ci vuole equilibrio: non eccedete nell’ansia, magari indossando due preservativi, uno sopra l’altro, secondo quella tecnica deleteria chiamata “double bagging”: il doppio insaccamento può aumentare l’attrito tra i preservativi facendoli rompere.

E adesso, dopo aver attenzionato la parte teorica, ti consigliamo di dare un'occhiata al nostro vasto assortimento per provare i vari tipi di preservativi che più ti gratificheranno e.....buon divertimento! 

E69STAFF